Get on the buy cialis tadalafil bus!

Viaggiare in autobus nel vecchio continente sarà ancora più conveniente.

Il parlamento europeo ha infatti stabilito che, buy australia viagra super force a partire dal 2013, i passeggeri degli autobus riceveranno gli stessi diritti di compensazione che fino ad oggi erano esclusiva dei passeggeri dei treni, navi ed aerei.

La legge tutelerà i passeggeri in caso di cancellazione, overbooking e ritardo per più di due ore su viaggi superiori ai 250 km.

Se l'operatore non sarà in grado di evitare quanto sopra descritto, a meno che non dipenda da eventi atmosferici straordinari o da disastri naturali, dovrà rimborsare l'intero biglietto più il 50%.

In caso di 90 minuti di ritardo ai passeggeri dovranno essere forniti snacks e drinks, mentre ove si presenti la necessità di un pernottamento obbligatorio a causa del ritardo, l'operatore dovrà provvedere a coprire fino a due notti in hotel (per un costo massimo di 80 euro),

In caso di bagaglio perso o danneggiato si arriverà a coprire fino a 1,200 euro.

post successivo:
Forum nucleare
post precedente:
Non parlarne non aiuta.

Associazione di promozione sociale, culturale e sportiva dilettantistica Greensharing - Via Mazzini 166, 65122 Pescara, Italy - P.Iva 01896240684 - Privacy

order generic viagra wordpress