In Inghilterra hanno paura degli ambientalisti?

Questa che riporto ora è una notizia che mi ha reso felice.

Se nel mese scorso è uscita fuori la notizia che in Inghilterra degli agenti di polizia si erano infiltrati in gruppi di ecoattivisti, questa settimana è il turno delle grandi compagnie energetiche che assoldano investigatori privati per spiare sugli ambientalisti.

La notizia, pubblicata sul Guardian, riporta come tre grandi e potenti compagnie energetiche pagavano agenzie di sicurezza per filmare cosa facessero gli attivisti. A questo punto la polizia, probabilmente con l'intento di giustificare il proprio lavoro di intelligence infiltrando i propri agenti all'interno di questi "pericolosissimi"  nuclei di ambientalisti, dichiara come dentro i gruppi di protesta le spie delle grandi aziende siano in realtà ben più numerose degli agenti sotto copertura.

Come detto in apertura, questo non può che rendermi felice. Perchè? Uno dei più grandi uomini della storia, il Mahatma Gandhi, diceva: "Prima ti ignorano, poi ti deridono, discount au priligy online poi ti combattono. Poi vinci."

A quanto pare, in questo caso, sembra essere arrivati già al terzo stadio!

Associazione di promozione sociale, culturale e sportiva dilettantistica Greensharing - Via Mazzini 166, 65122 Pescara, levitra no prescription Italy - P.Iva 01896240684 - Privacy