Ci siamo.

neer7mdgSecondo giorno della conferenza sui cambiamenti climatici di Bonn, ed ecco il primo contatto ufficiale con la delegazione italiana.
Alcuni minuti prima che cominci la riunione plenaria della SBI (Subsidiary Body for Implementation), i negoziatori fissano gli ultimi dettagli. Dal secondo piano scorgo il tavolo dei negoziatori italiani: c’è uno strano momento di quiete prima della solita, intesa giornata di conferenza. Decido di andare, viagra sale è un occasione da non perdere.

Mi presento a Margherita Vitale; la trovo davvero molto gentile. Si presenta in un modo molto informale, distante anni luce dalle presentazioni “solenni” che siamo abituati a vedere in Italia.. Le spiego il progetto in poche parole, peraltro confuse: qualche minuto prima ho centrato con la testa un cartello del senso unico!
Per fortuna conosce già il progetto, molto probabilmente grazie a Mariagrazia Midulla, esperta di conferenze internazionali in materia e responsabile del programma clima del WWF Italia. Lei mi sta aiutando tantissimo in questa fase iniziale ed è sempre disponibile nei miei confronti.

Tornando all’incontro, direi che tutto sommato è stato positivo; è durato poco, il tempo di fare capire che non è che sono li per ostacolare il loro lavoro o altro; il mio compito è quello di riportare agli italiani come queste conferenze funzionano, cheap cialis online without a persciption in cosa consiste il lavoro dei negoziatori, lo stress che si accumula..

L’Italia parlerà sempre in accordo con l’Unione Europea in questo meeting, anche se l’UE si aspetta molto da noi soprattutto in vista del prossimo G8 che per l’appunto si tiene da noi (L’Aquila): chissà che ruolo avremo.. continuate a seguirci!

post successivo:
Fossile del giorno
post precedente:
Bonn, primo giorno

Associazione di promozione sociale, zithromax without a prescription culturale e sportiva dilettantistica Greensharing - Via Mazzini 166, 65122 Pescara, Italy - P.Iva 01896240684 - Privacy