Chi ha ragione?

C'è chi sostiene che "la riduzione delle emissioni e dell'energia utilizzata dal sistema produttivo può avvenire solamente attraverso la decrescita economica" e chi invece che "la riduzione delle emissioni e dell'efficienza energetica saranno il volano per la kamagra canadian pharmacy dosage ripresa economica e l'unico modo per renderla più forte".

Chi crede che "quelli con una coscienza sostenibile vogliono tornare a farci vivere nelle caverne" e chi invece che "diventare più sostenibili aumenterà la nostra qualità della vita".

C'è chi pensa che "gli stili di vita attuali devono essere cambiati perché tra le altre cose non sono neanche sani" e chi invece "si è fatto tanto per arrivare a questo punto e non voglio cambiare il mio modo di vivere".

Questi e molti altri sono i punti centrali di ogni conversazione sull'uomo ed il suo futuro. Due visioni radicalmente differenti che spesso hanno bisogno solo di confrontarsi per capire che in fondo non si è poi così distanti.

Voi cosa ne pensate?

Lasciateci le vostre idee



Un commento

  1. Ely
    26 Feb alle 2:52 pm

    Io penso che siamo talmente abituati ai nostri agi che il rinunciarvi resta piuttosto difficile, infatti chi come me si reca in ufficio a piedi (oltre 3 km di distanza) viene ammirata da tutti, ma da nessuno imitata; anzi tutti si offrono per un passaggio pensando chissà quale fatica mi costi.

Associazione di promozione sociale, culturale e sportiva dilettantistica Greensharing - Via Mazzini 166, 65122 Pescara, buy bradn viagra Italy - P.Iva 01896240684 - Privacy